La promessa dell’assassino

il

La promessa dell_assassino

21/12/2007

Londra, un’infermiera si imbatte in una famiglia di mafiosi russi cattivi cattivi. Tipo una specie di “Roman Abramovic potrebbe essere così…”. Finisce che si caccia nei guai perché è tanto buona e tanto ingenua. Il film non è un gran che, e Cronenberg mi ha stufato, mi sa che l’unico suo film che mi è piaciuto davvero è Spider. Il film è crudo e qualche scena forte c’è, è un regista che insiste spesso sul corpo, sulla carne. Ma paradossalmente aveva più senso quando era più estremo, le ultime sue cose vogliono essere più normali, più leggibili, ma risultano più che altro banali. Questo film qui sembra la copia di quello dell’anno scorso “A History of Violence”, stesso protagonista (ViggopisellodifuoriMortensen), stessa “ambiguità”  (alla fine è uno sbirro!), stesso svolgimento alla Chuck  Norris. Salviamo solo la Naomi Watts.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...