Davanti agli Occhi

davanti agli occhi

Diana (che si pronuncia Daian) è una biondina carina da matti che fa il liceo in uno di quei paesi americani dove non c’è niente ma è sempre estate. Infatti è insofferente a tutto, e vorrebbe tanto andarsene e farsi una vita da un’altra parte, dove magari poter essere qualcuno. Un giorno un suo compagno dalla catena lenta, decide di fare una strage a scuola, e lei salva la buccia per miracolo.
Dopo quindici anni, trasformatasi in Uma Thurman, vive una vita sottotono disturbata da paranoie e strane visioni legate al massacro. La ragazzina ribelle e tormentata è soffocata da una super-mamma apprensiva e incatenata ai sensi di colpa. Ma…
Sorpresa: il film è bello!
D’accordo, stiamo parlando di film d’evasione. Intrattenimento senza tante menate. Ma è comunque un bel giocattolo che funziona bene.
Unica nota dolente, il doppiaggio della Thurman. Va bene essere sottotono, ma, come dice il Dillo “sembra che l’han doppiata al telefono”.
Per il resto tutto bene. Il film è pieno di inquadrature di oggettini, di fiorellini, di foglioline, tutte molto belle, pulite, una regia così perfettina da risultare forse un po’ fredda. Ma insomma, si vede che avevano un sacco di soldi da spendere.
Se non siete snob come me, se cioè riuscite a superare il pregiudizio di vedere uno di quei teen-movie pieni di belle ragazze, bei ragazzi, belle macchine, belle case, belle piscine, vi farete prendere da questo film, forse un po’ lento in alcune parti, ma con un finale che riscatta ampiamente certe indolenze.
Se invece siete snob, come me, appunto, beh, fatevela passare. Non ne vale la pena. Vi perdereste un bel film.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...